Riparte lunedì 20 gennaio al cinema Mancini di Monterotondo, il Festiva delle Cerase con la proiezione “Come il vento” di Marco Simon Puccioni, che risponderà alle domande del pubblico presente in sala . Nel 2014 torna, dunque a Monterotondo, il grande cinema d’autore, dopo molti ospiti illustri da Scola a Rosi, da Amelio a Papaleo e Veronesi, l’anno che verrà, brillerà di stelle del cinema. Usciranno i film di Moretti “Mia madre”, Sorrentino “The Future”, Garrone “Il racconto dei racconti”, Bellocchio “La prigione di Bobbio”, Vicari “Limbo”, Ozpetek “Allacciate le cinture”, Avati “Un ragazzo d’oro”, Muccino “Fathers and Daughters”, Salvatores “Il ragazzo invisibile” e Verdone “Sotto una buona stella”. L’appuntamento intanto è per lunedì alle ore 20 con una pellicola che riaccende i riflettori su un fatto di cronaca realmente accaduto. Il regista affronta la drammatica storia, tuttora avvolta nel mistero, della direttrice carceraria Armida Miserere, morta suicida nel 2003, tredici anni dopo l’agguato in cui perse la vita il suo compagno Umberto Mormile, che nel film vengono interpretati da Valeria Golino e Filippo Timi. Un caso tuttora avvolto nel mistero, che Puccioni cerca di approfondire indagando il lato umano e femminile di Armida. Non perdete il nostro speciale sul Festival delle Cerase, la kermesse cinematografica più piccola del mondo, voluta dal patron Silvio Luttazi e curata dal direttore artistico, Franco Montini. Qui ogni settimana gli approfondimenti di AgoràTv con le videointerviste ai registi e agli attori.

 

agoratvCINEMACinema - Speciale Festival delle CeraseCULTURA
Riparte lunedì 20 gennaio al cinema Mancini di Monterotondo, il Festiva delle Cerase con la proiezione “Come il vento” di Marco Simon Puccioni, che risponderà alle domande del pubblico presente in sala . Nel 2014 torna, dunque a Monterotondo, il grande cinema d’autore, dopo molti ospiti illustri da Scola...