Un viaggio in Terra di Persia, dove la giornalista, Tiziana Ciavardini, ha vissuto dieci anni. Da quell’esperienza è nato il suo libro “Ti racconto l’Iran”, che il 2 marzo verrà presentato alle Scuderie Estensi di Tivoli alle ore 17. Un appuntamento che sarà anche occasione di dibattito sulle donne del Medio Oriente insieme alla parlamentare Souad Sbai.

L’incontro, organizzato dalla Presidente dell’associazione “Il Laboratorio del possibile”, Daniela Di Camillo, consentirà  di approfondire una realtà culturale e antropologica anche attraverso lo sguardo femminile dell’autrice, che affronta le scelte delle Donne fatte “seguendo uno stile di vita e una cultura molto spesso demonizzati”, spiega Tiziana Ciavardini

Un libro “Dedicato a tutte le donne iraniane, a quelle del cambiamento e quelle della tradizione, la cui forza e determinazione mi hanno trasformato in una donna migliore”, come spiega la dedica dell’autrice, che oltre ad essere una giornalista è anche antropologa culturale.

Nel decennio in cui ha vissuto in Iran, si è occupata di politica e della società contemporanea. Nei suoi numerosi articoli e saggi accademici, Tiziana Ciavardini, ha raccontato, attraverso una prospettiva antropologica e mai schierata, le verità scomode del paese.

Con l’autrice sarà presente a Tivoli il 2 marzo anche l’onorevole Souad Sbai, giornalista e Presidente del Centro Studi Averroè, che parlerà della sua esperienza nella difesa dei diritti delle donne e della cultura, ma anche della loro condizione nel contesto arabo e mediorientale.

E’ previsto, inoltre, l’intervento della curatrice del testo, Michela Fioretti, che darà testimonianza di quanto ha potuto apprendere della reale condizione delle Donne Iraniane, collaborando con l’autrice.

“L’Iran – si legge dalla quarta di copertina del libro – è una terra caratterizzata da mille paradossi e contraddizioni, ma allo stesso tempo permeata da una profondissima spiritualità che pulsa, respira e vive nella quotidianità della sua gente. Nel libro attraverso le esperienze sul campo dell’autrice si affrontano tematiche relative al pregiudizio, all’Islam, alla condizione della donna, ai diritti negati, ai rituali religiosi e non, sino agli interrogativi incerti e preoccupanti sull’imminente futuro della Repubblica Islamica dell’Iran”.

La prefazione del libro è stata affidata a Dacia Maraini che scrive: “Non si può non seguire con  trepidazione questa storia d’amore fra una italiana colta, certamente attenta ai valori universali  della giustizia e della libertà e un popolo prigioniero di una teocrazia intollerante e crudele che si appella, per il governo del paese,  a regole scritte quasi due mila anni fa.”

agoratvCRONACACULTURARECENSIONI
Un viaggio in Terra di Persia, dove la giornalista, Tiziana Ciavardini, ha vissuto dieci anni. Da quell’esperienza è nato il suo libro “Ti racconto l’Iran”, che il 2 marzo verrà presentato alle Scuderie Estensi di Tivoli alle ore 17. Un appuntamento che sarà anche occasione di dibattito sulle donne...