Fiamme al Comune di Mentana, dove un incendio ha distrutto l’ufficio anagrafe di via III Novembre. E’ accaduto nella notte tra venerdì e sabato alle 4, dopo che qualcuno ha forzato il portone d’ingresso. I locali sono stati fortemente danneggiati, così come alcuni documenti dell’archivio. Nulla sarebbe stato però rubato.  Per il sindaco Altiero Lodi si è trattato di un “attacco alle istituzioni”. Sul caso stanno indagando i carabinieri della locale stazione, che sono intervenuti sul posto insieme ai vigili del fuoco di Montelibretti e alla polizia municipale. Forzata solo la macchinetta per la distribuzione automatica di bevande e snack, che conteneva pochi spiccioli. Cinque giorni fa, un altro tentativo di furto nella sede della Asl di Mentana, dove qualcuno ha scardinato la porta d’ingresso, senza però portare via nulla. Resta alta la tensione nella cittadina dove lo scorso 24 gennaio è stato assassinato il medico Lucio Giacomoni, nella sua villetta di via della Mattonata, da tre cittadini di nazionalità romena, che hanno sequestrato anche la sua amica moldava. Numerosi i furti e le rapine registrate sul territorio. Il primo cittadino, Altiero Lodi, ha chiesto ed ottenuto un incontro con il prefetto di Roma, Giuseppe Pecoraro, che lo ha ricevuto insieme ai sindaci di Fonte Nuova, Palombara Sabina, Sant’Angelo Romano e Guidonia. Chiesti interventi per garantire una maggiore sicurezza sul territorio.

agoratvCITTAMETROPOLITANACRONACAMENTANAVIDEONEWS
Fiamme al Comune di Mentana, dove un incendio ha distrutto l’ufficio anagrafe di via III Novembre. E’ accaduto nella notte tra venerdì e sabato alle 4, dopo che qualcuno ha forzato il portone d’ingresso. I locali sono stati fortemente danneggiati, così come alcuni documenti dell’archivio. Nulla sarebbe stato però...